Coordinatrice del progetto

Marta Villa. PhD in Antropologia della Contemporaneità conseguito nel 2013 presso l’Università degli Studi Milano-Bicocca. Esperta di antropologia alpina, dell’identità, della pratiche riguardanti la memoria e il patrimonio immateriale, dell’alimentazione e del paesaggio. Ricercatrice presso il Laboratorio di Storia delle Alpi – Facoltà di Architettura di Mendrisio, Università della Svizzera Italiana. Collaboratrice dell’Università degli Studi di Trento, relatrice dal 2013 di seminari (Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale) e corsi di aggiornamento per docenti (Dipartimento di Scienze Cognitive). Docente a contratto dal 2017 di Antropologia Culturale per l’Insegnamento presso l’Università degli Studi di Trento e Docente a contratto di Antropologia culturale e medica dal 2018 presso l’Università degli Studi di Verona. Coordinatrice per l’Associazione proponente del progetto “Memorie d’Acqua in Val di Gresta” (Bando Caritro 2011). Organizzatrice di numerosi eventi in Provincia di Trento. Ha all’attivo 3 monografie, 30 capitoli o saggi in libri e più di 50 articoli su riviste scientifiche nazionali ed internazionali. Email: marta.villa@unitn.it