Convegno conclusivo

Giovedì 26 settembre alle ore 15.00 presso l’Aula Kessler del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale vi sarà un convegno conclusivo co-organizzato dall’Associazione Sintesi Museo Didattico e dal Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale durante il quale saranno divulgati al pubblico i risultati della ricerca e in particolare verrà proiettato in anteprima il documentario scientifico prodotto da Claudio Del Frari e Marta Villa e verrà presentato il volume che racchiude tutto il percorso della ricerca. “Il mio Sessantotto. Uno sguardo antropologico su memorie, immagini e narrazioni” edito da Carocci e a cura di Marta Villa contiene i contributi di Tarcisio Adreolli, Leonardo Angelini, Vincenzo Calì, Giuliano Di Bernardo, Giorgio Galli, Mino B. C. Garzia, Reno Gubert, Adriano Motta, Maria Nicolodi, Vincenzo Rutigliano, Luigi Schiavo e Marta Villa. Il convegno sarà aperto dai saluti istituzionali degli enti partner del progetto, vi sarà poi l’introduzione del prof. Mario Diani, Direttore del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale, una presentazione generale del lavoro della coordinatrice dott.ssa Marta Villa a cui seguiranno gli interventi scientifici del prof. Vincenzo Calì, vicepresidente dell’Associazione Museo Storico in Trento che ricorderà la figura di Mauro Rostagno nel 31° anniversario dell’uccisione (26 settembre 1988), del prof. Giuliano Di Bernardo, che è stato docente di Filosofia della Scienza presso l’Università di Trento che descriverà la nascita di Sociologia e i primi anni fino al 1967, il dott. Michele Lanzinger, Direttore del MUSE che parlerà del ruolo della museografia scientifica dal 1968 ad oggi visto che il Museo Tridentino di Scienze Naturali era collocato all’ultimo piano del palazzo di via Verdi, il dott. Adriano Motta, laureato in Sociologia all’Università di Trento sulle tematiche oggetto della ricerca e il dott. Luigi Schiavo, studente dell’Università di Trento che ha seguito per il progetto gli aspetti legati alla memoria del periodo del Sessantotto nei giovani di oggi. Il convegno è presentato dal dott. Marco Bottesi, segretario del Club per l’UNESCO di Trento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *